Skip to main content

L'informatica basata sul vino potrebbe essere nel futuro di Intel, i ricercatori suggeriscono

L'alcol è il tradizionale carburante del giornalismo, quindi forse era particolarmente interessante che Intel mostrasse un dispositivo informatico alimentato da vino all'ultimo giorno del Forum degli sviluppatori Intel.

Poiché la "mobilità" è ora la parola d'ordine di Intel, era logico che Genevieve Bell, direttore dell'interazione e della ricerca sull'esperienza di Intel, fornisse la visione di Intel del futuro. Be ', sette miliardi di futures, suggerì Bell, uno per ogni persona del pianeta - ciascuno governato dalle interazioni uniche e contestuali di un utente con i dispositivi mobili.

Bell, un antropologo di professione, appare spesso all'IDF per fornire un più morbido , più umano contrasto con le descrizioni dettagliate dei transistor e della logica che caratterizzano le conferenze degli sviluppatori di Intel. Bell e il suo team hanno condotto 250.000 interviste nell'ultimo anno in 45 paesi per costruire un mosaico mondiale di come gli utenti interagiscono con i loro dispositivi mobili.

[Ulteriori letture: I migliori dispositivi di protezione da sovratensione per le costose apparecchiature elettroniche]

In realtà, uno dei temi del discorso di Bell è che sebbene i dispositivi mobili stiano crescendo rapidamente, 6,3 miliardi di abbonamenti sono distribuiti su 4 miliardi di persone, con 1,9 milioni di torri cellulari che spostano 5 exabyte di dati - il settore ha sbagliato a concentrarsi sui dispositivi stessi.

Per ulteriori notizie su IDF, consulta:

  • Sviluppo segreto di Intel di chip di calcolo percettivo
  • La nostra passione con i nuovi chip Atom "Bay Trail"
  • Nuovi Chromebook basati su "Haswell"
  • Nuova fotocamera Kinect da integrare nei futuri PC
  • Nuova linea di processori embedded "Quark".

Bell ha delineato quattro storie mobili che ha scoperto sul campo nell'ultimo anno:

  1. La mobilità riguarda il modo in cui trascorriamo le nostre giornate.
  2. Il telefono cellulare può essere usato per spostare denaro.
  3. Quello che diciamo che stiamo facendo con il cellulare è diverso da quello che stiamo facendo: ad esempio il testo in auto, per esempio.
  4. Infine, il modo in cui interagiamo con i dispositivi mobili è diverso da come ci impegniamo con il mondo reale.

Invece, la discussione dovrebbe includere l'infrastruttura, gli utenti, i dati e i luoghi in cui avviene la conversazione mobile, ha detto. Invece di un futuro brillante e felice in cui le persone usano miliardi di dispositivi connessi, Bell ha detto: "Il futuro è molto più complicato di così, e molto più interessante."

"Non si tratta solo di dispositivi mobili e dove sono" lei disse. "Riguarda quello che vuoi fare quando sei lì."

Ti piacerebbe avere delle patatine con quel vino?

Nessuna delle dimostrazioni che Bell e gli altri mostreranno sul palco avverranno necessariamente; tuttavia, gli scienziati pazzi all'interno dei laboratori Intel hanno presentato alcune dimostrazioni per stuzzicare l'appetito degli utenti.

Probabilmente il più intrigante era un microprocessore sperimentale alimentato da microwatt, una potenza mille volte inferiore ai watt che alimentano un PC tradizionale.

Mike Bell, ex dirigente Apple che ha anche supervisionato lo sviluppo dei prodotti Palm (e nessuna relazione con Genevieve) ha osservato mentre un vino rosso cileno acido veniva versato in un bicchiere con due elettrodi attaccati. Il processore ha quindi rilevato, comunicato e controllato un fiore 3D su un display. "Abbiamo la tecnologia nei laboratori ... che dura per sempre", ha detto Mike Bell.

Genevieve Bell ha anche dimostrato una giacca protype, con LED intessuti nel tessuto. I LED erano collegati agli accelerometri progettati da Fraunhofer, con circuiti flessibili.

Quando un ciclista che indossava la giacca ha colpito i freni, i LED si accesero, avvertendo gli altri ciclisti e conducenti che stava per fermarsi.

La giacca a LED, introdotta da Bell.

Un altro progetto di ricerca di Intel ha mostrato un prototipo di laptop a doppio schermo, in cui uno schermo era privato e l'altro, sul retro del display, era una trasmissione di schermo "pubblica" tweet e altri messaggi.

"La gente voleva davvero comunicare dove si trovavano qui e ora, al momento", ha detto Genevieve Bell. "Sono diventati davvero sfacciati, molto velocemente."

Infine, Lama Nachman, un altro ricercatore senior di Intel, ha mostrato una demo che mostrava come le raccomandazioni potrebbero cambiare a seconda di come gli utenti mobili interagiscono con un altro. Un utente a cui piace il cibo cinese, ad esempio, può scoprire che un altro utente si trova nelle vicinanze ascoltando un altro utente o la tecnologia di prossimità.

Un'altra tecnologia utilizzava l'andatura dell'utente per identificare se erano o meno l'utente corretto, aspetto incredibilmente impreciso dato che sia Bell che Nachman erano donne, e che la loro camminata sarebbe cambiata a seconda se indossassero tacchi o scarpe piatte. (Il sensore di impronte digitali nel nuovo iPhone 5s probabilmente sarebbe più preciso.)