Skip to main content

Mozilla insegna i modi del Web

[Foto: Courtesy Ben Moskowitz] Sappiamo tutti che il Web consente alle persone di fare grandi cose. Ma se ti sei mai chiesto che cosa altro puoi fare con il Web, Mozilla e Ben Moskowitz hanno alcune risposte per te.

Mozilla ha collaborato con ZeroDivide e Bay Area senza Bay Area. Video Coalition (BAVC) collabora con i giovani produttori di media a Oakland, in California, per esplorare le possibilità della narrazione web-nativa e, in ultima analisi, diventare studenti attivi nell'ambiente digitale. Ben Moskowitz guida il team di progetti multimediali di Mozilla e insegna Video and the Open Web alla New York University. Ben impegnato, Ben ha avuto un po 'di tempo per parlare con GeekTech del Web aperto, del video aperto, dell'alfabetizzazione mediatica e di alcuni progetti imminenti di Mozilla, oltre alla recente versione di Firefox 4.

GeekTech: cos'è il Web aperto e apri video?

[Ulteriori letture: I migliori dispositivi di streaming multimediale]

Ben Moskowitz: Ci sono molte definizioni. Mi piace l'idea che il Web aperto sia come l'inchiostro magico, o blocchi Lego, che puoi usare liberamente per creare e condividere tutto ciò che desideri. Open video è il Web aperto applicato alle immagini in movimento. Come sarebbe il mondo diverso se tutti potessero fare un commento di remix stile Jon Stewart dalla loro camera da letto? Come possiamo parlare con il video in modo intuitivo come il copia / incolla è oggi?

GT: Perché qualcuno dovrebbe preoccuparsi di un Web "aperto"?

BM: Come fabbrica, parco giochi e piazza pubblica, il Web è il mezzo in cima alla mente per tutti noi. Dobbiamo tenerlo aperto ai nuovi entranti, innovativo, trasparente ... deve avere tutte le caratteristiche che si associano alla democrazia, ma codificato nella rete. Perché il codice è legge. Mozilla significa dare agli utenti il ​​potere di controllare il "codice".

GT: Qual è stata l'ispirazione e la motivazione per la collaborazione con BAVC e ZeroDivide?

BM: ZeroDivide vuole più persone tra i secoli 16 e 25 creando contenuti digitali come mezzo per promuovere l'alfabetizzazione digitale. Mozilla vuole rendere più facile per un numero maggiore di persone utilizzare le tecnologie video aperte sviluppate dal progetto Web Made Movies.

Lavorando insieme, facciamo qualcosa di buono per il mondo. E tutti possono usare i frutti della collaborazione - sia il software che i moduli didattici / curricula che stiamo facendo insieme a BAVC.

GT: Quanto è grande il team del progetto The Factory? Sarà un progetto nazionale? Quanti workshop hai fatto finora?

BM: The Factory è gestito dal brillante Jason Jakaitis di BAVC, che insegna anche storia del cinema alla San Francisco State University. Ha anche vinto un premio per il miglior cortometraggio di documentari SXSW. Bravo!

È supportato dal team di BAVC. Da parte nostra, abbiamo Brett Gaylor, che guida Web Made Movies e ha diretto "Rip! Un Manifesto Remix; "Bobby Richter, il nostro capo della tecnologia creativa; e io.

Jason ha lavorato con il gruppo The Factory per alcune settimane. Il team di Mozilla (e Atul Varma e Lukas Blakk, due volontari di Mozilla) hanno condotto un seminario di due giorni fino ad ora, mentre un altro è accaduto dal 18 al 19 aprile al BAVC.

Quando l'estate intensiva inizierà, saremo torna per un'intera settimana. Ma siamo anche tutti in contatto online.

Dopo che il gruppo ha prodotto quattro cortometraggi nativi del Web, prenderemo quei moduli didattici che stiamo creando e sfideremo i centri giovanili negli Stati Uniti a creare i propri filmati Web.

Quest'ultima parte sarà nazionale. Non abbiamo ancora annunciato le specifiche ma sarà grande.

Un esempio di HTMLpad di Mozilla. Uno degli studenti del workshop lo ha usato per manipolare il codice della homepage di Facebook in tempo reale, aggiungendo un'immagine del film "Il mio vicino Totoro".

GT: Quali strumenti usi per il progetto / workshop?

BM: Principalmente strumenti sviluppati da Mozilla. Si attivano dopo che i video stessi sono stati prodotti con qualcosa come Final Cut Pro. È la parte "Web" di Web Made Movies: colleghiamo il contenuto a fonti di dati come Twitter, Wikipedia, Google Maps, ecc ...

• Popcorn, una libreria JavaScript per eventi trigger sulla timeline video

• Butter , una semplice interfaccia utente per scrivere il codice sopra (se non sai come codificare)

• Hackasaurus, una serie di strumenti per rendere incredibilmente facile ispezionare e remixare il Web. Ciò include Goggles Web X-Ray e HTMLpad.

Oltre a più cose su cui stiamo lavorando, siamo ricettivi ai bisogni degli studenti. Questo è il bello di questo progetto: stiamo rendendo gli studenti parte del processo e del ciclo mentre progettiamo questa roba.

Nel complesso, speriamo di raccontare storie in modi nuovi - modi nativi del Web. Ti aiuta a collegare ciò che sta accadendo nella storia alla vita reale. Vogliamo abilitare un modo completamente nuovo di raccontare una storia che non richiede di conoscere tecnologie grafiche dure.

GT: Com'è stato lavorare con gli studenti delle scuole superiori? Dateci alcuni punti salienti dei workshop finora.

BM: Questo non arriva ancora al lato del video, ma quando mostriamo loro come usare gli X-Ray Goggles Web per "incidere" gli elementi su Nella pagina, uno degli studenti è andato immediatamente su NBA.com per modificare i titoli e i risultati sportivi per riflettere bene sulla sua squadra preferita. È stato piuttosto divertente e meraviglioso vedere gli studenti prendere il Web e cambiarlo, diventando partecipanti attivi.

GT: Hai incontrato problemi importanti (tecnici o di altro genere) lungo la strada?

BM: No , ha funzionato molto bene! Ma un'eccezione: usiamo uno strumento di scrittura collaborativo chiamato Etherpad nel laboratorio. Getta un proiettore e ne scaturisce un guaio.

GT: Come vedi questo tipo di progetto giocare in futuro? Ci sono altri usi che vedi per questi tipi di workshop?

BM: Totalmente! Hackasaurus è un programma gemello di Web Made Movies. Facciamo sempre confetture, in posti come la biblioteca pubblica di New York. Ma gli inceppamenti Web Made Movies sono molto più divertenti, a causa dell'elemento video. Il video rende tutto più sexy.

Jaena Rae Cabrera è il produttore web del Renaissance Journalism Center , un'organizzazione partner di ZeroDivide . Ha anche lavorato come blogger freelance, montatore e produttore web.

Ti piace? Potresti anche divertirti ...

  • Obiettivo zoom infinito: come è stata creata la scena di apertura di 'Limitless'
  • Profili in Geekdom: The Designer Behind Eightbit.me
  • Spostati, Dr. Soong: Le ragazze possono costruire Android ( App) Too

Ottieni il tuo GeekTech su: Twitter - Facebook - RSS | Segnalaci