Skip to main content

Motorola Xoom vs. iPad: non preoccuparti di confrontare le specifiche

I prezzi rumorosi del tablet Xoom di Motorola a $ 700 hanno scatenato la reazione attesa tra gli osservatori tecnologici: decidere se è meglio dell'iPad in base alle specifiche.

Non cadere in quella trappola.

Ecco quello che sappiamo finora su Xoom: con Android 3.0, Xoom ha un processore Tegra 2 dual core da Nvidia, uno schermo da 10.1 pollici con risoluzione 1280x600, 1 GB di RAM, 32 GB di spazio di archiviazione con una scheda microSD slot, fotocamere anteriori e posteriori (2 megapixel e 5 megapixel, rispettivamente), riproduzione video 1080p, porte HDMI e USB e supporto per la rete 4G di Verizon.

[Ulteriori letture: i migliori telefoni Android per ogni budget. ]

Una fonte anonima dice a Engadget che il Xoom verrà lanciato il 17 febbraio al prezzo di $ 700 al Best Buy.

Ora, si sta tentando di impilare lo Xoom contro l'iPad di Apple, e puoi farlo in un sacco di modi . Metti lo Xoom vicino all'iPad $ 500 entry-level di Apple e Motorola sembra un fallimento. Confrontalo con l'iPad dotato di 3G da 32 GB a $ 729 ei tavoli si inclinano a favore di Motorola.

Ma ci sono alcuni motivi per evitare questi confronti delle specifiche, almeno per ora:

La mia più grande preoccupazione per lo Xoom è che l'abbiamo appena visto in azione. Il tablet stava eseguendo solo demo video in scatola nello show floor di CES, quindi era impossibile vedere se Android 3.0 fosse così scorrevole come sostiene Google. Un tablet è buono quanto il suo software, e le prestazioni di Android 3.0 su Xoom di Motorola saranno più importanti di qualsiasi altra specifica.

Parlando di software, l'iPad ha più di 50.000 app specifiche per il tablet. Lo Xoom avrà pochi, se non nessuno, al momento del lancio. Anche se Apple ha dovuto ripartire da zero, ha anche avuto l'unico sistema operativo ottimizzato per tablet sul mercato da quasi un anno. Gli sviluppatori potranno presto scegliere tra Android, WebOS e Blackberry Playbook, e suppongo che nessuno vedrà la stessa crescita iniziale dell'iPad.

Questo non vuol dire che i confronti delle specifiche sono completamente inutili, ma tieni presente che Apple probabilmente lancerà un iPad di seconda generazione in pochi mesi, rendendo ogni paragone attuale privo di significato per chiunque non sia predisposto per un singolo sistema operativo.

Il confronto delle specifiche è divertente. Fa appello alla nostra tendenza geniale a compartimentare tutto in piccoli pezzi di logica - e PC World ha fatto la sua giusta parte - ma c'è un motivo per cui Apple non parla di specifiche nei suoi spot per iPad: semplicemente non dicono tutto storia.