Skip to main content

Motorola Oasis: la cuffia ha una qualità della telefonata deludente

L'auricolare Bluetooth Motorola Oasis ($ 80 al 1 marzo 2011) sembra un po 'un putter di golf in miniatura ripiegato. La sua forma è insolita - il gancio dell'oasi è squadrato dal design - e il suo microfono a braccio si piega verso l'interno, quindi portarlo in giro è facile. Inusuale è anche il posizionamento del pulsante Chiama: si trova sul braccio, mentre su tutti gli altri auricolari che ho testato il pulsante principale si trova da qualche parte attorno alla curva dell'orecchio o adiacente all'orecchio. Ci siamo abituati alla nuova posizione del pulsante Chiama.

Trovare un accoppiamento accettabile richiedeva entrambe le mani, insieme a qualche futzing e spintoni. La parte dell'auricolare che ospita i controlli del volume e i pulsanti di disattivazione dell'audio (la parte "putter") è ingombrante e questa forma di gancio si appollaia sull'orecchio. Inoltre, gli auricolari dotati del più piccolo coperchio mi sembravano troppo grandi per le mie orecchie. Spingendo l'auricolare in un po 'ho aiutato un po' l'Oasi al mio orecchio, ma nel complesso l'adattamento non mi sentivo comodo, sicuro o bilanciato.

Aggiungendo a quel disagio, di solito mi abbasso i capelli, dipendo spesso dagli occhiali, e indossare orecchini pendenti. Queste tre cose influiscono negativamente sulla vestibilità complessiva di una cuffia come l'Oasis. Nel mio caso il loop in particolare è in concorrenza con i fotogrammi dei miei occhiali.

[Letture: i migliori telefoni Android per ogni budget. ]

Detto questo, un collega maschio con orecchie più grandi che ha provato l'auricolare ha riferito che l'adattamento si sentiva ragionevolmente comodo.

Rispondere alle chiamate, avviare comandi vocali ("Chiama Scott Mobile") e terminare le chiamate erano tutte cinch con il pulsante Chiama - una volta mi sono abituato alla sua posizione unica. Anche se il pulsante è piccolo, il feeback tattile dopo la pressione è fermo e adeguatamente profondo.

I controlli del volume e il pulsante mute, d'altra parte, sono stati più difficili da accedere, e ho scoperto che dovevo mantenere l'orecchio con il mio pollice per avere una buona spinta a premerli correttamente. Mi è piaciuto il prompt vocale che è venuto quando ho acceso l'Oasis, in quanto mi ha informato della situazione della batteria ("medio", per esempio) e mi ha rassicurato che il mio telefono, un Motorola Droid X, era collegato via Bluetooth ad esso. Peccato che il pulsante di silenziamento mancasse di un segnale udibile sul fatto che l'avessi accesa o spenta.

Per quanto riguarda la qualità delle chiamate, le prestazioni dell'Oasis erano per lo più inferiori alla media. I chiamanti hanno costantemente notato un suono metallico nella mia voce, e in alcune occasioni hanno dovuto sforzarsi per capirmi. Nel complesso, questo suono robotico era tollerabile per le chiamate rapide, hanno detto, ma fastidiosi durante le conversazioni più lunghe.

Da parte mia, le voci della gente suonavano abbastanza chiare un po 'di tempo, ma ho sperimentato un po' di choppiness.

Se sei venduti su auricolari Bluetooth basati su gancio e si desidera spendere $ 80 o meno per un'unità con alcuni suggerimenti vocali bonus e accessori per auricolari, inserire Motorola Oasis nell'elenco dei potenziali. In definitiva, però, ti consiglio di cercare altrove. La gente con i piccoli canali uditivi non deve assolutamente applicare.