Skip to main content

Servizio di telefonia mobile ripristinato in Egitto - per ora

Vodafone e France Telecom dicono che il servizio di telefonia mobile è stato ripristinato sabato in Egitto mentre le dimostrazioni contro il governo del presidente Hosni Mubarak sono continuate in tutto il paese.

Vodafone ha detto che non c'erano opzioni legali o pratiche per evitare le richieste del governo egiziano, che ha la capacità di interrompere il servizio da solo.

"Vorremmo chiarire che le autorità egiziane hanno le capacità tecniche per chiudere la nostra rete, e se lo avessero fatto ci sarebbe voluto molto più tempo per ripristinare i servizi per i nostri clienti ", secondo una dichiarazione pubblicata sul suo sito Web.

L'altra priorità dell'azienda era" la sicurezza dei nostri dipendenti e qualsiasi azione intrapresa L'Egitto sarà giudicato alla luce del loro continuo benessere. "

Vodafone ha rilasciato una dichiarazione venerdì dicendo che a tutti gli operatori di telefonia mobile è stato ordinato di chiudere i server in alcune aree e che è stato obbligato per legge a conformarsi.

France Telecom, che ha una joint venture con Orascom che gestisce la rete Mobinil in Egitto, si è rammaricata di aver dovuto chiudere la sua rete giovedì sera, ma il servizio è tornato di nuovo sabato, secondo un portavoce.

Il portavoce ha detto che circa 20 dipendenti espatriati e le loro famiglie sono stati ritirati dall'Egitto come misura di sicurezza precauzionale. Ha circa 4.800 dipendenti nel paese.

Mobinil aveva circa 26 milioni di abbonati in Egitto alla fine del 2009.