Skip to main content

Accenture, Cisco e Sun Still Face Kickbacks Addebiti

Dopo i recenti accordi di Hewlett-Packard ed EMC in un caso di frode da contratto governativo di vecchia data, tre importanti società informatiche e di consulenza sono ancora coinvolte in cause intentate da due ex insider.

Cause che accusano un tangente diffuso schema tra gli appaltatori IT del governo degli Stati Uniti rimangono attivi contro Accenture, Cisco Systems e Sun Microsystems, secondo i documenti del tribunale e un avvocato per informatori Norman Rille e Neal Roberts. Rille, ex manager di Accenture, e Roberts, un ex socio di PricewaterhouseCoopers, hanno depositato le cause legali nel 2004 nella Corte distrettuale degli Stati Uniti per il distretto orientale dell'Arkansas.

I due informatori hanno affermato che diversi fornitori IT e integratori di sistemi sono entrati così -alleanza partnership alleanza che ha fornito un meccanismo formale per fornire tangenti. Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha depositato il caso contro HP, Sun e Accenture nell'aprile 2007.

Rille e Roberts sostengono che le aziende IT hanno pagato tangenti ad Accenture e ad altri integratori di sistemi in cambio di un trattamento preferenziale sui contratti governativi.

Gli integratori di sistemi dovrebbero fornire una consulenza obiettiva alle agenzie governative e le leggi sui contratti vietano agli integratori di sistemi di ricevere qualsiasi cosa di valore per raccomandare l'acquisto dei prodotti di un fornitore, Ron Packard, un avvocato per Rille e Roberts.

Nel caso HP, Rille è venuto a conoscenza delle tariffe di riferimento e degli sconti speciali da HP a Accenture, ha affermato Packard, dello studio legale Packard, Packard e Johnson a Los Altos, in California. "Quando il signor Rille ha lasciato il lavoro con Accenture, ha portato con sé oltre 700.000 pagine di documenti, molti dei quali riguardano HP", ha detto.

HP ha risolto il caso e un'altra denuncia di reclamo presentata dal DOJ accettando di pagare US $ 55 milioni, l'agenzia ha annunciato lunedì. A maggio, EMC ha accettato di pagare al governo degli Stati Uniti 87,5 milioni di dollari per accantonare oneri analoghi.

HP ha negato qualsiasi azione illecita, ma ha affermato che "è nell'interesse dei nostri stakeholder risolvere il problema".

Computer Sciences ha accettato di pagare $ 1,4 milioni per risolvere il caso nel maggio 2008. Nell'agosto 2007, IBM ha accettato di pagare poco meno di $ 3 milioni e PricewaterhouseCoopers ha accettato di pagare $ 2,3 milioni per risolvere reclami simili.

Un rappresentante di Cisco ha rifiutato di commentare sul caso in corso.

Accenture ritiene di non aver fatto nulla di male, ha dichiarato il portavoce Jim McAvoy. "Accenture è fiducioso che i suoi accordi di alleanza con i fornitori di terze parti fossero appropriati e leciti", ha affermato. "Il governo conosceva i rapporti di alleanza nel settore IT, che erano ampiamente riportati nella stampa del settore: Accenture stesso ha rivelato nelle sue proposte che aveva accordi di alleanza con i fornitori IT."

L'azienda sta "difendendo con forza la nostra posizione e Prevediamo di prevalere ", ha aggiunto.

I rappresentanti della società madre di Sun, Oracle, non hanno risposto a una richiesta di commento sul caso pendente. Ma domenica, martedì, ha presentato una risposta a una denuncia modificata, con la società che ha respinto la maggior parte delle accuse portate da Rille e Roberts.

Mentre Sun pagava le cosiddette commissioni di influenza a integratori di sistemi o rivenditori, la società "nega che ha effettuato pagamenti per influenzare in modo improprio la selezione di un prodotto Sun da parte di un cliente governativo ", hanno scritto gli avvocati di Sun nella loro risposta del martedì.

Gli avvocati di Sun hanno contestato le accuse secondo cui la società non ha rivelato i suoi pagamenti a system integrator e rivenditori al governo degli Stati Uniti. "Non solo i rivenditori Sun ei programmi di sconti conoscevano bene il governo, ma il governo in realtà incoraggiava Sun a pagare i rimborsi dei suoi rivenditori, sconti e altre remunerazioni ... per promuovere la concorrenza sui prezzi e prezzi migliori per il governo degli Stati Uniti", scrivono gli avvocati di Sun.

All'inizio di agosto, il giudice William Wilson Jr. in Arkansas ha negato la mozione di Sun per archiviare il caso.

Accenture, Cisco e Sun hanno tutti avuto colloqui sul caso, ha detto Packard, l'avvocato di Rille and Roberts. "Accenture potrebbe benissimo andare in prova, e abbiamo avuto team che hanno raccolto una grande quantità di prove per questo", ha detto.

Secondo il False Claims Act degli Stati Uniti, i whistleblowers possono incassare una percentuale - di solito tra il 15 e il 30 percento - dei proventi che il governo degli Stati Uniti recupera in azioni giudiziarie relative a pagamenti fraudolenti di fondi governativi.

Grant Gross copre la tecnologia e la politica delle telecomunicazioni nel governo degli Stati Uniti per Il servizio di notizie IDG . Segui Grant su Twitter su GrantusG. L'indirizzo e-mail di Grant è [email protected]