Skip to main content

La domanda a 64 bit: scegliere tra i due sapori di Windows

In risposta al mio recente post su come determinare rapidamente quale versione di Windows hai, un lettore ha chiesto quanto segue sul suo sistema:

Microsoft Windows XP, Media Center Edition, Versione 2002, Service Pack 3.

È la varietà a 32 o 64 bit?

Domanda abbastanza equa: il mio post riguardava solo Windows Vista e Windows 7, non XP. Sapere perché? Perché Microsoft non ha realizzato versioni a 64 bit di XP - non per i consumatori, comunque.

Piuttosto, Windows XP 64-Bit Edition è stato creato appositamente per la famiglia di processori Itanium di Intel, e non molti di quelli sono stati trovati PC domestico.

Quindi, se stai usando XP sul tuo sistema, direi che è del 99,9% sicuro che sia la varietà a 32 bit.

Ah, ma che importa? Quali sono le differenze tra le versioni a 32 e 64 bit di Windows (spesso denominate rispettivamente "x86" e "x64") e se stai acquistando un nuovo PC, quale scegliere?

Short risposta: per la maggior parte degli utenti domestici, Windows a 32 bit va bene e dandy. Se sei più un utente esperto, opta per 64-bit (che è sempre più comune sui nuovi PC, quindi potresti non avere nemmeno una scelta).

La considerazione chiave è la RAM: Windows a 32 bit può indirizzare solo 3,5 GB, mentre Windows a 64 bit può gestire 4 GB o più. Dato che così tanti nuovi PC arrivano con almeno 4 GB, è per questo che stai vedendo Windows x64 come sistema operativo predefinito.

Lo so, lo so: questa roba può essere fonte di confusione. Se vuoi saperne di più, ti consiglio l'articolo informativo di Microsoft, "Prendendo il mistero da Windows a 64 bit".